1° PROVA CAMPIONATO SERIE C1-C2-C3 GAM: primo posto Corpo Libero in C2 e buone prestazioni per le squadre corpoliberine nelle altre categorie

 Domenica 1 Ottobre si è svolta presso il Palaindoor di Padova la prima prova del campionato a squadre di serie C1, C2 e C3.

Per la categoria C3 i portacolori del Corpo Libero Gymnastics Team Baccin Giovanni, Garavello Lorenzo, Scarsi Lorenzo e Salvador Niccolò, i ginnasti più giovani della società patavina,  si sono ben comportati commettendo solo qualche piccola sbavatura. Era la loro prima vera esperienza all’interno di una gara federale e, nonostante la buona esecuzione,  la classifica legge per loro un 9° posto.I margini di miglioramento sono sicuramente ampi per questi giovani atleti, che matureranno insieme all’esperienza.La squadra Corpo Libero della categoria C2, composta da Gauzzi Broccoletti Tommaso, Sacconi Devis, Pierobon Tommaso e Ferrari Marco, conquista il gradino più alto del podio con una condotta di gara eccellente; i più esperti hanno dato sicurezza alla squadra e  saputo trascinare i compagni più giovani al successo.
Esecuzioni precise e qualche nuovo elemento inserito hanno fatto crescere il livello tecnico dei ginnasti, per essere competitivi ai massimi livelli.

La squadra di C1 si aggiudica un bel 2° posto complessivo con Cecchini Matteo (ginnasta in prestito dalla società Bentegodi di Verona), Borin Lorenzo, De Lorenzi Kawin e Zoran Riccardo. I ginnasti di casa Corpo Libero si sono presentati con un bagaglio tecnico più elevato rispetto ai più giovani colleghi della società. Tuttavia la condotta di gara vede due grossi errori a parallele e uno a cavallina; oltre all’esecuzione al volteggio non al massimo delle prestazioni. Qualche infortunio e qualche piccolo acciacco non ha permesso ai corpoliberini di esprimersi al meglio, ma nella prossima prova daranno sicuramente del filo da torcere alle altre squadre.

 

Complessivamente una buona prova per tutte e tre le squadre, che ora lavoreranno duramente insieme ai tecnici per migliorare complessivamente le prestazioni agli attrezzi.

image1