La domenica dell’artistica maschile

Da Verona a Cesena, è stata ricca di soddisfazioni la domenica sportiva della ginnastica patavina e degli atleti della Corpo Libero.

Mattia Tamiazzo, accompagnato dal suo coach Francesco Schiavo, ha stupito positivamente alle parallele durante il Gran Prix della Ginnastica-Yomo Cup 2015: l’evento si è svolto al PalaOlimpia di Verona, suscitando gli entusiami del pubblico, tra cui anche il sindaco di Verona, Flavio Tosi, e il Presidente della Federazione Ginnastica d’Italia, Riccardo Agabio.

Sul fronte delle gare, sabato e domenica 21 e 22 novembre, Cesena ha ospitato il campionato interregionale di categoria del Nord-Est, che ha visto scendere in pista i ginnasti di Veneto, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e Trentino.

Vediamo come si sono comportati i corpoliberensi. Lorenzo Della Valle, tra gli Allievi di 3º livello, ha condotto una gara concreta e convincente, nonostante l’uscita un po’ sporca alle parallele pari e qualche imprecisione al corpo libero.
Tra i Senior, invece, è emerso l’ottimo potenziale del cagliaritano Matteo Murtas, solo da quest’anno tesserato con la squadra padovana.
Entrambi si sono classificati secondi nella loro fascia.

Sesto classificato tra gli Junior di 1ª fascia, Giovanni Zillio non è riuscito a esprimersi appieno, anche se i continui miglioramenti lo piazzano tra i ginnasti di punta della Corpo Libero.

Si prevedono sicuri miglioramenti anche per Federico Poggi. Tra gli Allievi di 3º livello si è classificato nono: dopo un buon inizio di gara al cavallo con maniglie, sono state due cadute – al volteggio e in uscita – a penalizzare la sua prestazione.

Un cenno meritano anche gli allievi di 2º livello, allenati da Nicola Ceccarello: Luca Zanetti; Riccardo Zorzan che ha fatto un’ottima prova se si considera l’infortunio che la scorsa estate l’ha tenuto fermo per tre mesi; Filippo Sanguin che ha mostrato solo qualche imprecisione alla sbarra e al volteggio; Kawin De Lorenzi, un ginnasta in crescita che ha ben eseguito le prove a tutte gli attrezzi.

Ora i ginnasti, seguiti dai coach Nicola Costa e Diego Lazzarich, attendono i risultati delle altre gare interregionali per sapere quali atleti parteciperanno alla finale nazionale di Torino del 12 e 13 dicembre. Sicuramente saranno ammessi di diritto Murtas e Dalla Valle ma ci sono buone speranze anche per altri componenti della Corpo Libero.
Aspettiamo, allora, con le dita incrociate!