Campionato Individuale GOLD, Junior e Senior: un weekend di confronto e risultati per le ginnaste del Corpo Libero Gymnastics Team

Domenica 19 marzo, presso la palestra della Società ginnastica Rovereto, si è svolta la seconda prova del Campionato individuale GOLD, categorie Junior e Senior.
Per il Corpo Libero Gymnastics Team le prime a rompere il ghiaccio sono le ginnaste Senior seconda fascia: Sara Ricciardi ha gareggiato sui quattro attrezzi e Lisa Nascimben ne ha presentati due. Entrambe le ginnaste hanno condotto una gara pulita, iniziando le rotazioni a parallele. All’ attrezzo Sara riesce a terminare senza errori un esercizio denso di difficoltà e di alto valore tecnico. Lisa esegue la sua routine con nuovi elementi in maniera convincente, aggiudicandosi il terzo posto in questa specialità.
A trave Sara riesce a trovare la sicurezza che a volte le è mancata e porta a termine un’ ottima esecuzione, mentre a corpo libero esprime al massimo le sue qualità da interprete. Con altrettanto carattere Sara si dirige all’ultima rotazione a volteggio, dove per la prima volta esegue uno Yurchenko con un avvitamento e mezzo che le vale un validissimo 14.500.
Insieme alla compagna, Lisa esegue il suo Tsukahara carpiato in modo eccellente e anche qui conquista il terzo gradino del podio.
Sara vince la classifica all-round, con un totale di 52.550; un punteggio di tutto rispetto e che fa ben sperare per le prossime prove e soprattutto per la finale nazionale.

IMG_1847

Il pomeriggio è invece il turno delle ginnaste più giovani: a scendere in campo per la squadra patavina si presentano Breda Martina, Bizzotto Elisa e Villatora Giada per la categoria Junior prima fascia e Giulia Doria per la categoria Senior prima fascia.
Purtroppo l’inizio gara a parallele si rivela un po’ difficile per le ginnaste di Michela Francia, che subiscono la tensione di gara e commettono qualche errore di troppo.
Giada esegue soltanto quest’attrezzo a causa di un problema al ginocchio.
Tuttavia le corpoliberine si risollevano a trave, dove presentano degli esercizi completi e con ottimi valori di partenza. Da sottolineare la routine di Elisa, che presenta un esercizio di assoluto valore con ben due serie acrobatiche (rondata + salto teso e ruota senza mani + salto teso smezzato) e un salto avanti. A corpo libero tutte quante svolgono esercizi puliti e ben interpretati. La gara termina al volteggio, dove le ginnaste di casa Corpo Libero si contraddistinguono eseguendo due salti diversi, ottenendo il bonus di punteggio.
La classifica vede Elisa Bizzotto al secondo posto e Martina Breda in quinta posizione della classifica generale, mentre Giada si qualifica al quinto posto della classifica di specialità a parallele.

IMG_1846
Giulia Doria, che per la prima volta gareggia sui quattro attrezzi, ottiene un secondo posto che premia il lavoro effettuato in questo periodo.
Insieme al loro tecnico Michela Francia, le ragazze sono pronte a incrementare i loro esercizi in vista della prova interregionale.

IMG_1848