Campionato individuale SILVER, III e IV divisione. Le corpoliberine scendono in campo e portano a casa ottimi risultati

Sabato 25 marzo presso il PalaLoria (TV) si è svolta la seconda prova del campionato individuale silver, III divisione. Nella categoria Allieve 3, Giada Pinato ha condotto una gara molto pulita, mettendo in risalto la sua eleganza. La sua gara inizia a Corpo Libero con un esercizio pulito e molto preciso per poi proseguire a volteggio dove termina una brillante prestazione che le permette di ottenere il miglior punteggio della gara. A parallele mostra una grande crescita rispetto alla gara precedere e conclude la sua gara a trave, portando a termine un esercizio senza cadute. Queste ottime performance hanno permesso a Giada di conquistare anche in questa prova il più alto gradino del podio.

Anche le compagne Veronica Tambone e Francesca Rampazzo iniziano la loro rotazione al corpo libero, dove Veronica esegue un esercizio ben svolto e con pochi errori, mentre Francesca conclude con qualche errore che la penalizza più del solito. Al volteggio vengono eseguiti quattro buoni salti; a parallele gli esercizi cominciano ad essere più sicuri e infatti vengono svolti senza particolari errori; la trave fa concludere la gara a Francesca con qualche sbilanciamento di troppo e con un punteggio non al meglio, mentre Veronica fatica a reggere la tensione e ultima il giro di gara con una caduta.

La classifica resta comunque molto soddisfacente per entrambe: Veronica si piazza al quarto posto, mentre Francesca al sesto.

Elisa Scudiero e Benedetta Fogarolo gareggiano per le Allieve 4 (anno2005).  Le giovani ginnate migliorano rispetto alla prima prova di febbraio conquistando rispettivamente il secondo e terzo posto con una buona gara. Ottimi i punteggi a volteggio e parallele, anche se i tecnici notano che c’è da lavorare un po’ di più a trave.

La domenica scendono in campo gara le atlete della IV divisione. Claudia Gobbin prende parte alla categoria Allieve 3, classificandosi in decima posizione. Basso Camilla e Meneghetti Emma iniziano a volteggio, dove le due ginnaste eseguono quattro buoni salti che permettono loro di partire subito con due buoni punteggi. Proseguono a trave, dove Camilla porta a termine un esercizio abbastanza pulito, mentre per Emma l’ansia gioca brutti scherzi e la fa cadere da un elemento mai sbagliato prima. La rotazione si conclude a corpo libero, dove entrambe terminano la gara con due esercizi fatti al meglio. Camilla si piazza al quarto posto ed Emma al quindicesimo.

image4.PNG         

 Nel corso del pomeriggio iniziano le rotazioni anche Claudia Balsano e Rebecca Calace, che si sono posizionate nona e quindicesima nella categoria Allieve 2. La domenica di gara è stata molto intensa e l’insegnante Eugenia Tei si ritiene molto soddisfatta dei risultati ottenuti: «Tra una gara e l’altra ci eravamo poste l’obiettivo di migliorare i singoli punteggi agli attrezzi e il posizionamento nella classifica generale, e così è stato; stiamo remando nella giusta direzione!”. Insieme alle compagne, per la stessa categoria hanno gareggiato Rossato Alessia e Damean Andreia. La gara di queste due ginnaste inizia a volteggio, dove conquistano due buoni punteggi, e poi prosegue a trave, dove Alessia conclude il suo esercizio senza gravi errori, mentre Andreia (prima gara individuale per lei) termina con una caduta che le abbassa molto il punteggio. Al corpo libero Alessia svolge un bell’esercizio che le procura un ottimo punteggio, mentre Andreia commette qualche errore che la penalizza. Alessia e Andreia concludono la gara rispettivamente al quinto e al ventesimo posto.

image11.PNG

Per la categoria Allieve 1, Eugenia Tei, Mara Rodighiaro, Veronica Mino e Valeria Mascetti accompagnano Emma Baccim, Carlotta Mattagliano Belforti, Benedetta Pellegrini ed Elena Chiarotto. Emma e Carlotta si classificano rispettivamente ventinovesima e decima. Elena si posiziona invece al secondo posto, salendo notevolmente in classifica rispetto alla gara precedente, a pari merito con Benedetta. La gara inizia a volteggio dove Elena presenta due buoni salti così come Benedetta; a trave Elena riesce ad eseguire un esercizio con pochi sbilanciamenti, mostrando una maggiore sicurezza rispetto alle due gare precedenti. Anche Benedetta si riprende dalla scorsa gara eseguendo un esercizio pulito, sicuro ed elegante. Il giro attrezzi termina a corpo libero, dove Elena ha presentato un esercizio molto espressivo e pulito e Benedetta porta a termine una buona esecuzione con poche penalità.

.

Complimenti alle ragazze e ai loro tecnici che si stanno impegnando al meglio per concludere il campionato raggiungendo gli obiettivi prefissati per l’anno sportivo in corso.