CAMPIONATO NAZIONALE DI CATEGORIA GAM: CORPO LIBERO GYMNASTICS TEAM E X-TEAM SCENDONO IN PEDANA A MORTARA

Il 10 e 11 Dicembre 2016 Il settore maschile di Categoria si è mobilitato per l’ultima tappa competitiva dell’anno che si è tenuta a Mortara, organizzata dalla società di casa La Costanza Andrea Massucchi.

Per il Corpo Libero Gymnastics Team si sono guadagnati il pass per la finale Lorenzo Borin (Allievi 1° livello), De Lorenzi Kawin (Allievi 2° livello) e Murtas Matteo (Senior).

Per la società gemella X-Team sono stati convocati Giovanni Zillio (junior 1° fascia), Dalla Valle Lorenzo (junior 1° fascia) e Alberto Pieri (Senior).

Sabato sono scesi in pedana i ragazzi Junior e Senior.

Giovanni ha completato una gara senza cadute, con una nota di merito a parallele e sbarra che lo portano al settimo posto.

Dalla Valle Lorenzo commette invece una caduta in uscita a sbarra, ma a cavallo con maniglie esegue una buona routine, a parte l’uscita eseguita con qualche difficoltà; per il resto conclude molto bene le rotazioni, soprattutto a corpo libero e parallele, classificandosi undicesimo.

Per Alberto Pieri una competizione di livello che gli vale il sesto posto: a sbarra i due Catcher riescono bene, e ottiene un ottimo punteggio a corpo libero (punti 14,050); rimane purtroppo poco riconosciuto a cavallo con maniglie, ma a volteggio e parallele le esecuzioni si confermano molto buone.

Matteo Murtas per i Senior conclude bene a cavallo con maniglie, anelli e sbarra, ma commette caduta a corpo libero nel Tabak iniziale e sporca gli arrivi di volteggio e parallele. La classifica recita per lui un settimo posto.

2016-12-13-photo-00016835

 Domenica mattina Lorenzo Borin entra in gara per gli Allievi a cavallina, dove porta un nuovo elemento che gli regala la sua miglior prestazione dell’anno. Ad anelli e volteggio il più giovane ginnasta della nostra rappresentativa si difende con esercizi ben eseguiti. Purtroppo a parallele perde gli allineamenti sulle verticali e una caduta in uscita gli costa un punteggio basso nonostante l’alto contenuto tecnico. Tuttavia, nella rotazione a sbarra Lorenzo dimostra che l’errore precedente non l’ha demotivato, eseguendo un buon esercizio ancora in fase di studio. Nell’ultima routine a Corpo libero, Lorenzo dimostra che il suo attrezzo preferito è anche il suo cavallo di battaglia, stonando la diagonale finale e tenendo bene le posizioni statiche.

La classifica finale recita un venticinquesimo posto che alla prima finale nazionale fa ben sperare per il futuro.

Il tecnico Nicola Ceccarello si dice soddisfatto, soprattutto per la maturità che Lorenzo ha dimostrato in gara. Purtroppo Kawin de Lorenzi non ha potuto partecipare, in quanto la scorsa settimana si è infortunato; tuttavia la sua presenza è stata fondamentale per sostenere i compagni di squadra.

img_1378

Gli allenatori Diego Lazzarich e Nicola Costa si ritengono altrettanto soddisfatti delle prestazioni dei loro atleti più grandi, e sperano in un incremento continuo della qualità degli esercizi per le prossime competizioni.