CAMPIONATO NAZIONALE SERIE C1-C2 GAM. 21-22 maggio, Modena

Nel weekend del 21 e 22 maggio si è svolto a Modena il Campionato Nazionale di Serie C1-C2 maschile.

Per la C1 si sono presentati con i colori del Corpo Libero Gymnastics Team Salvato Lorenzo, Centin Matteo, Zorzan Riccardo, Borgato Gianmarco, Sanguin Filippo e De Lorenzi Kawin.

Durante le qualificazioni di sabato l’inizio è stato più in salita del previsto a causa di qualche incertezza al volteggio da parte di Kawin. Tuttavia i due veterani della squadra, Lorenzo e Matteo, hanno dato prova di esperienza compensando con due buoni salti la caduta del compagno. Alle parallele pari Riccardo e Filippo ottengono due ottimi parziali (13,300 e 13,250), ma Lorenzo, nonostante l’inserimento di un nuovo elemento, viene penalizzato dalla giuria(13,050). Alla sbarra Riccardo porta a termine un buon esercizio dal punto di vista esecutivo (12,850) e Kawin si redime dall’errore al volteggio (13,050). Lorenzo, impeccabile nell’esecuzione e ampio nei movimenti, si aggiudica un 13,350. Nella rotazione a corpo libero Lorenzo e Matteo si dimostrano sicuri e preparano il terreno per l’ottima esecuzione di Riccardo, che con 13,800 si conferma specialista a questo attrezzo. Al fungo Gianmarco, Kawin e Filippo realizzano esercizi splendidi e ottengono punteggi superiori al 14,000, assicurando così l’ingresso in finale grazie anche agli ottimi esercizi agli anelli (Kawin 12,400, Filippo 12,700 e Lorenzo 13,150).

Gli atleti concludono le qualificazioni con un diciassettesimo posto, ma determinati a guadagnare ancora qualche posizione nella classifica conclusiva.

Nella fase finale di domenica le prestazioni si sono mantenute quasi invariate, salvo qualche aggiustamento nella formazione agli anelli e un miglioramento dagli errori dovuti alla tensione del giorno prima.

A fine giornata la squadra maschile di C1 del Corpo Libero Gymnastics Team risale di quattro posizioni dalle qualificazioni di sabato ed entra con punti 242,900 nel fiore delle prime quindici società d’Italia.

I tecnici Nicola Ceccarello e Diego Lazzarich sono rimasti molto colpiti per il miglioramento dal punto di vista esecutivo, ma soprattutto si complimentano con i propri ginnasti per l’atteggiamento maturo nell’affrontare la gara.

Per la categoria C2 sabato 21 maggio sono saliti in pedana Borin Lorenzo, Barbierato Stefano, Forzan Gregorio e Ramolo Giorgio.

Dopo la partenza a volteggio, alle parallele Stefano ottiene un 10,450 e anche Gregorio viene premiato con 11,200. All’attrezzo Lorenzo presenta un esercizio di assoluto valore e paga un po’ l’emozione della finale ottenendo 10,950. Alla sbarra Stefano, Gregorio e Lorenzo svolgono gli esercizi in maniera brillante e sicura. A corpo libero Giorgio vede premiata la sua esecuzione con 11,600, mentre Gregorio porta a casa un 11,550. A conclusione della rotazione, Lorenzo conclude in bellezza la gara con 12,850.

Con determinazione e affiatamento i corpoliberini di C2 ottengono nella loro prima esperienza in finale un 45° posto. Il tecnico Nicola Ceccarello è rimasto molto colpito dalla condotta di gara dei suoi ginnasti che, nonostante la giovanissima età, si sono dimostrati pronti ad affrontare una finale di squadra con impegno e concentrazione .