Finale campionato allieve GOLD: buoni risultati in classifica nazionale per le ginnaste di casa Corpo Libero

Sabato 3 giugno presso la Palestra della società La Costanza 1884 Andrea Massucchi di Mortara si è svolto il Campionato Nazionale Allieve Gold.

Per il Corpo Libero Gymnastics Team sono scese in pedana Anita Cosmo nella categoria A3 (assente per infortunio Giovanna Doria) e Adua Dalla Mutta e Carlotta Di Flaviano nella categoria A4.

 Anita Cosmo inizia la sua gara a parallele eseguendo una prima parte di esercizio molto buona, commettendo però una caduta dallo staggio superiore; prosegue poi al cinghietto dove nel complesso esegue un buon esercizio.

La gara procede a trave, dove Anita purtroppo non riesce a gestire la tensione e non esegue un esercizio all’altezza delle sue capacità.

Nella quarta rotazione Anita cerca di riscattarsi a corpo libero, uno dei suoi attrezzi di punta. Esegue un esercizio curato sia nell’acrobatica che nella coreografia, ma nell’ultima diagonale, un avvitamento avanti raccolto, posa purtroppo le mani a terra.

La gara finisce al volteggio, dove esegue due ottimi salti su tre presentati.

Gli errori condizionano il risultato della gara, che vede classificarsi Anita al ventesimo posto; posizione che non rispecchia il reale valore di questa ginnasta, ma di sicuro varrà da motivazione per incrementare il lavoro in palestra.

 Nel tardo pomeriggio è il turno delle Allieve di 4°livello che si rivelerà molto difficile per Adua e Carlotta: la gara, iniziata già con quasi un’ora di ritardo, a causa di un infortunio di una ginnasta verrà nuovamente interrotta per un’altra ora.

Adua e Carlotta si mostrano determinate a corpo libero, anche se non sono molto ripagate nel punteggio. A volteggio Carlotta, dopo un buon salto, commette una caduta a causa di un problema fisico alla gamba che non le permette di controllare l’arrivo. Adua porta a casa un ottimo salto che le dà grinta per affrontare il resto della competizione.
Alle parallele Carlotta esegue un esercizio pulito e lineare, mentre Adua non presenta una delle sue migliori routine, ma non commette gravi errori.
L’ultima rotazione a trave inizia alle 22.50 circa, dove il tecnico Laura Canton si vede costretto a ridurre gli esercizi delle due ginnaste che presentano due buone performance, pur commettendo una caduta a testa.
Le ginnaste tornano a casa orgogliose; fiere di essersi qualificate nelle migliori quaranta ginnaste d’Italia e consapevoli che il risultato finale non rispecchia il loro valore.  Il lavoro da fare per affacciarsi alla categoria junior è ancora tanto da fare.

Con questa competizione si è chiusa la stagione di gare per le allieve, che ora sono pronte e determinate ad affrontare gli allenamenti estivi!